12/07/2018 - Concorrenza sleale da parte di false società SAVELLI

Con la presente siamo a comunicare che la nostra società KÜTTNER SAVELLI S.r.l. (www.savelli.it) è l’unica proprietaria esclusiva dello storico marchio “SAVELLI dal 1842”:

e non vi è altra società al mondo che può legittimamente utilizzare questo Brand e avvalersi delle competenze, dei diritti di proprietà industriale e del nostro know-how relativo alle macchine ed impianti per fonderia, particolarmente la linea di formatura orizzontale in staffa e agli impianti di preparazione e recupero della terra a verde.

Più precisamente, la nostra Società è la proprietaria esclusiva e titolare non solo del brand, ma pure del marchio che è stato registrato in Cina; pertanto la società di diritto cinese Changzhou Savelli Foundry Technologies Co. Ltd (www. savelli.com.cn)

non ha alcun diritto di utilizzare il nostro brand ed i nostri marchi e non è neppure coinvolta nel nostro Gruppo e/o nelle sue attività commerciali, né è stata mai autorizzata da noi a sfruttare ed utilizzare i suddetti brand e marchio.

Sulla base di ciò, noi desideriamo rendere noto che la succitata società di diritto cinese sta ponendo in essere atti pesantemente illegali di concorrenza sleale nei confronti della nostra Società violando il nostro brand ed il nostro marchio, il che è stato reso possibile profittando in mala fede dell’identica ragione sociale.

La Changzhou Savelli Foundry Technologies Co. Ltd (www.savelli.com.cn) inoltre si avvale nella sua attività del sig. Alessandro Savelli il quale, pur essendo un parente dell’amministratore delegato di Küttner Savelli S.r.l., non è in alcun modo impiegato e/o collegato alla nostra Società.

Per dirla più nettamente, l’omonima succitata società cinese è un mero quanto illegittimo clone che abusa del nostro nome e illegittimamente e contro la legge si appropria delle nostre referenze, fotografie, presentando le nostre macchina ed impianti così come il nostro know-how.

Changzhou Savelli Foundry Technologies Co. Ltd sta collaborando con il sig. Alessandro Savelli che non ha alcun rapporto o legame con la nostra società e non ha alcun diritto di utilizzare il nostro marchio registrato, il nostro brand e l’intera proprietà intellettuale.

Desideriamo e dobbiamo pure sottolineare che anche il dominio www.savelli.com.br (riferentesi a Savelli Brasile) è di nostra proprietà poiché noi ne siamo gli esclusivi proprietari e titolari e che tale dominio sta attualmente venendo utilizzato illegalmente dal sig. Alessandro Savelli tramite un’altra società, denominata Savelli Projects & Equipment o A.S. Projects and Equipment, ad egli appartenente o ad egli riconducibile.

Pertanto, diffidiamo il sig. Peigen Zhang e le sue società Zuosing, Changzhou Savelli Foundry Technologies Co. Ltd o ogni altra società dallo stesso gestita, così come il sig. Alessandro Savelli dall’utilizzare il nostro brand, ragione sociale e proprietà intellettuale e referenze.

Siamo in stretto contatto con i nostri clienti per evitare qualsiasi malinteso. È nostra raccomandazione a loro di non mostrare le nostre macchine come referenze di coloro che usano illegalmente la nostra proprietà intellettuale, incluse referenze e immagini.

Tutti i nostri fornitori sono stati informati di tale uso illegale della nostra proprietà intellettuale. Proteggeremo i nostri diritti legali sulla proprietà intellettuale, marchio, domini, disegni di riferimento ecc. nel miglior modo possibile. Apprezziamo il vostro supporto e saremmo felici se ci informerete di qualsiasi uso illegale della nostra proprietà.

Vi ringraziamo in anticipo per la vostra attenzione e collaborazione.

Distinti saluti,

 

Francesco Savelli

(Presidente del Consiglio di Amministrazione / Socio)